Carlos Liscano

Carlos LiscanoCarlos Liscano, nato a Montevideo nel 1949, è una delle figure di spicco della letteratura sudamericana.

Nel 1972 viene condannato dal regime militare uruguayano e detenuto tredici anni per reati politici. È durante questo periodo che inizia a scrivere. Liberato nel 1985, sceglie di esiliare in Svezia dove lavora come assistente alla regia presso il Teatro Nazionale e il Teatro Reale di Stoccolma.

Nel 1996 ritorna nella sua città natale, dove tuttora vive.