Carta archeologica del Regio Tratturo e Morcone

In offerta!
Carlo Rescigno, Luigi La Rocca (a cura di) - Carta archeologica del Regio Tratturo e Morcone-66

Carta archeologica del Regio Tratturo e Morcone

AA.VV.
a cura di Luigi La Rocca e Carlo Rescigno

Carta archeologica
del percorso beneventano del Regio Tratturo
e del comune di Morcone

Quaderni di Oebalus

Pagine 320 BN e colori, formato 24×31 cm,
anno di pubblicazione 2010, prezzo di copertina € 28,00
ISBN 978-88-89312-69-8

Morcone e il possente bastione della rocca hanno da sempre, per motivi diversi, attirato l’attenzione di viaggiatori, cartografi, storici.
La Carta Archeologica del Regio Tratturo beneventano ne definisce i contorni inserendo questo importante insediamento del Sannio in un contesto. Il libro ricompone, a distanza di secoli, il catasto antico di occupazione del territorio. Esso nasce come programma di conoscenza e tutela della Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta ed è il risultato di un paziente lavoro condotto come progetto didattico dalla Facoltà di Lettere e Filosofia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Uno strumento primo per la ricerca storica e per un utilizzo del territorio rispettoso del passato.

  • Autore/i: AA.VV., Carlo Rescigno
  • Pagine: 320, BN
  • Formato: 24x31cm
  • Allestimento: Brossura filo refe
  • Lingua: Italiano

28,00 23,80

Disponibile

Pagine 320, BN
Formato 24x31cm
Allestimento Brossura filo refe
Lingua Italiano
ISBN 9788889312698

AA.VV.
a cura di Luigi La Rocca e Carlo Rescigno

Carta archeologica
del percorso beneventano del Regio Tratturo
e del comune di Morcone

Quaderni di Oebalus

Pagine 320 BN e colori, formato 24×31 cm,
anno di pubblicazione 2010, prezzo di copertina € 28,00
ISBN 978-88-89312-69-8

Morcone e il possente bastione della rocca hanno da sempre, per motivi diversi, attirato l’attenzione di viaggiatori, cartografi, storici.
La Carta Archeologica del Regio Tratturo beneventano ne definisce i contorni inserendo questo importante insediamento del Sannio in un contesto. Il libro ricompone, a distanza di secoli, il catasto antico di occupazione del territorio. Esso nasce come programma di conoscenza e tutela della Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta ed è il risultato di un paziente lavoro condotto come progetto didattico dalla Facoltà di Lettere e Filosofia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Uno strumento primo per la ricerca storica e per un utilizzo del territorio rispettoso del passato.

Testi di: Antonio Abate, Maria Rosaria Bianco, Francesco Bove, Grazia Maria Bulgarelli, Teresa Caputo, Annalisa Concilio, Paolino Forino, Luigi La Rocca, Arianna Marchesano, Maria Luisa Nava, Alessandrina Papa, Francesco Perugino, Nicoletta Petrillo, Lorenzo Piombo, Carlo Rescigno, Fabio Rossi, Emilio Russo, Rosaria Sirleto, Luigina Tomay, Eliana Vollaro.