Filomena non era bugiarda

Filomena non era bugiarda

Filomena non era bugiarda

Nel lontano 20 giugno del 1982, Filomena organizzò una gran festa in occasione del suo decimo compleanno. Voleva dimostrare ai compagni di classe che le sue incredibili storie non erano frottole.

Tutti, infatti, credevano che Filomena fosse una bugiarda, ma ciò che accadde in quella memorabile giornata fece sorgere più di qualche dubbio.

In questo libro sono raccolte, a distanza di tempo, le testimonianze dei presenti (e di qualche assente) alla festa di Filomena: una festa che influenzerà molte vite e contribuirà a far sbocciare stili e personalità di ognuno; una festa in cui tutti impareranno che il confine tra bugia e verità non è sempre facile da individuare, soprattutto quando a parlare è la stessa protagonista.

ISBN 9788896971857
Pagine 56, colore
Formato 15x21cm
Allestimento Brossura filo refe
Anno di pubblicazione 2018
Lingua Italiano

10,00

Disponibile (ordinabile)

Nel lontano 20 giugno del 1982, Filomena organizzò una gran festa in occasione del suo decimo compleanno. Voleva dimostrare ai compagni di classe che le sue incredibili storie non erano frottole.

Tutti, infatti, credevano che Filomena fosse una bugiarda, ma ciò che accadde in quella memorabile giornata fece sorgere più di qualche dubbio.

In questo libro sono raccolte, a distanza di tempo, le testimonianze dei presenti (e di qualche assente) alla festa di Filomena: una festa che influenzerà molte vite e contribuirà a far sbocciare stili e personalità di ognuno; una festa in cui tutti impareranno che il confine tra bugia e verità non è sempre facile da individuare, soprattutto quando a parlare è la stessa protagonista.

Carlo Sperduti

Carlo SperdutiCarlo Sperduti è nato a Roma nel 1984. Tra le sue pubblicazioni Valentina controvento (Intermezzi 2013), Le cose inutili (CaratteriMobili 2015), Un tebbirile intanchesimo e altri rattonchi (Gorilla Sapiens 2013), Lo Sturangoscia (con Davide Predosin, Gorilla Sapiens 2015), Sottrazione (Gorilla Sapiens 2016). Suoi racconti sono apparsi in antologie edite da CaratteriMobili, Zero91, Gorilla Sapiens, VerbaVolant, e in numerosi blog e riviste.

Lucrezia Bugané (Lucrèce)

Lucrezia Bugané (Bologna, 1989) ha conseguito il diploma in Fumetto e Illustrazione e il diploma di specialistica in Linguaggi del Fumetto all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha esposto alla galleria ONO Arte e all’Alliance Française di Bologna, e ha partecipato a eventi di rilievo come il Festival Internazionale del Fumetto di realtà Komikazen e il progetto di public art Cheap Green. Suoi i volumi Raperonzolo, Reading Galera e Io dov’ero?, realizzati per Lavieri.