La contemplazione

In offerta!
contemplazione

Edgar Borges

La contemplazione

Traduzione di G. Pecchinenda

Pagine 184, formato 24 cm, € 15,00
anno di pubblicazione 2013, collana Autrement n.5
ISBN 978-88-96971-20-8

 La contemplazione racconta il viaggio di un individuo (uomo? donna?) che cerca di riconquistare la persona amata. Questo tentativo sarà però messo in opera senza considerare che la crisi di coppia era a suo tempo dovuta a un problema rimasto irrisolto: quello con il proprio “corpo nemico”, con la propria esistenza estranea.
Il destino di questo individuo sarà la calle 11. Nel corso di questo visionario viaggio a bordo di un treno dal quale è molto difficile riuscire a scendere, ci si rende conto che il fantomatico compagno di cui si va alla ricerca potrebbe essersi trasformato nel frattempo in un Altro, in un “Signore Anonimo” che attenta contro il Sistema. Lei potrebbe essere Lui, e viceversa.

La contemplazione è stato insignito con il 1° Premio Internacional de Novela Albert Camus ed è il suo primo romanzo tradotto in italiano.

Edgar Borges – sostiene Enrique Vila-Matas – è uno scrittore che ama il rischio e che considera la letteratura come un complotto contro la realtà. A proposito de La contemplazione, ha inoltre scritto: “questo romanzo conduce il lettore a perdersi nel labirinto delle identità dimenticate”.

  • Autore/i: Edgar Borges
  • Pagine: 184, BN
  • Formato: 15x24cm
  • Allestimento: Brossura filo refe
  • Lingua: Italiano

15,00 12,75

Disponibile

Descrizione

Descrizione

Edgar Borges

La contemplazione

Traduzione di G. Pecchinenda

Pagine 184, formato 24 cm, € 15,00
anno di pubblicazione 2013, collana Autrement n.5
ISBN 978-88-96971-20-8

 La contemplazione racconta il viaggio di un individuo (uomo? donna?) che cerca di riconquistare la persona amata. Questo tentativo sarà però messo in opera senza considerare che la crisi di coppia era a suo tempo dovuta a un problema rimasto irrisolto: quello con il proprio “corpo nemico”, con la propria esistenza estranea.
Il destino di questo individuo sarà la calle 11. Nel corso di questo visionario viaggio a bordo di un treno dal quale è molto difficile riuscire a scendere, ci si rende conto che il fantomatico compagno di cui si va alla ricerca potrebbe essersi trasformato nel frattempo in un Altro, in un “Signore Anonimo” che attenta contro il Sistema. Lei potrebbe essere Lui, e viceversa.

La contemplazione è stato insignito con il 1° Premio Internacional de Novela Albert Camus ed è il suo primo romanzo tradotto in italiano.

Edgar Borges – sostiene Enrique Vila-Matas – è uno scrittore che ama il rischio e che considera la letteratura come un complotto contro la realtà. A proposito de La contemplazione, ha inoltre scritto: “questo romanzo conduce il lettore a perdersi nel labirinto delle identità dimenticate”.

Edgar Borges (Caracas, 1966), è uno scrittore venezuelano trapiantato in Spagna, dove vive tra Barcellona e Gijon. Ha al suo attivo numerosi romanzi e racconti, tra i quali si distaccano ¿Quién mató a mi madre? (2008), Crónicas de bar (2011) e El hombre no mediático que leía a Peter Handke (2012).

Rassegna stampa sul libro