La polvere dei miei stivali

In offerta!
Luca Dalisi - La polvere dei miei stivali-96

Luca Dalisi

La polvere dei miei Stivali
Vita e morte di Pat Garrett, sceriffo & Billy the Kid, poeta

Pagine 72 BN, brossura, formato 29 cm, € 11,00
collana Olio, n. 4, anno di pubblicazione 2011,
ISBN 978-88-89312-99-5.

Banditi, fuorilegge, sceriffi, cacciatori di taglie, pistoleri. E poi: il deserto, il Pecos river mai raggiunto, le tracce, le piste, la ferrovia che civilizza le terre selvagge. Il bandito-poeta Cappadocia, il muto Grancassa, la malinconica Rio; la morte straziante di Bombo e quella dello sceriffo Atos, trascinati dalla cieca determinazione di Pat Garrett a un duello che nessuno dei due vorrebbe. E ancora, la misteriosa Sidera Todes, che appare ai valorosi in punto di morte e la terribile suor Fiammetta che vuole convertire a suon di pallottole i ridicoli cacciatori di taglie. La prateria scompare, il progresso avanza, e i due ex amici Pat Garrett e Billy the Kid si troveranno l’uno contro l’altro, separati da scelte opposte ma accomunati da un unico destino.
Dalisi ripercorre la famosa pellicola di Sam Peckinpah, e la celebre colonna sonora di Bob Dylan, da cui ha distillato il sangue prima di staccarsene e rendere definitivo omaggio al poeta Billy the Kid.

Quarto volume della collana Olio, il grande formato monografico da collezione.

  • Autore/i: Luca Dalisi
  • Pagine: 72, BN
  • Formato: 21x29cm
  • Allestimento: brossura
  • Lingua: Italiano

11,00 9,90

Disponibile

Descrizione

Descrizione

Luca Dalisi

La polvere dei miei Stivali
Vita e morte di Pat Garrett, sceriffo & Billy the Kid, poeta

Pagine 72 BN, brossura, formato 29 cm, € 11,00
collana Olio, n. 4, anno di pubblicazione 2011,
ISBN 978-88-89312-99-5.

Collana Olio

 

Banditi, fuorilegge, sceriffi, cacciatori di taglie, pistoleri. E poi: il deserto, il Pecos river mai raggiunto, le tracce, le piste, la ferrovia che civilizza le terre selvagge. Il bandito-poeta Cappadocia, il muto Grancassa, la malinconica Rio; la morte straziante di Bombo e quella dello sceriffo Atos, trascinati dalla cieca determinazione di Pat Garrett a un duello che nessuno dei due vorrebbe. E ancora, la misteriosa Sidera Todes, che appare ai valorosi in punto di morte e la terribile suor Fiammetta che vuole convertire a suon di pallottole i ridicoli cacciatori di taglie. La prateria scompare, il progresso avanza, e i due ex amici Pat Garrett e Billy the Kid si troveranno l’uno contro l’altro, separati da scelte opposte ma accomunati da un unico destino.
Dalisi ripercorre la famosa pellicola di Sam Peckinpah, e la celebre colonna sonora di Bob Dylan, da cui ha distillato il sangue prima di staccarsene e rendere definitivo omaggio al poeta Billy the Kid.

Quarto volume della collana Olio, il grande formato monografico da collezione. 

Luca Dalisi, alias Luk, è autore di Refusenik (Il Grifo, 2009), Da Silly Cowboy (Le Nuvole, Cosenza 2005) e, con Gabriele Frasca, Il fermo volere, romanzo visivo con illustrazione a fronte (edizioni D’If, 2004). Come grafico cura l’immagine del Centro territoriale “Mammut” di Scampia e della relativa rivista, Il Barrito del Mammut.