Storia di un piccolo re

Massimiliano Feroldi

Storia di un piccolo re

Pagine 44, Colore, Cartonato con pagine grande formato, formato 29x29cm, € 16,50
anno di pubblicazione 2016, ISBN 978-88-96971-73-4.

 

Questa è la storia di un re.
Un re che non aveva bisogno di nulla ma un giorno sentì tra lo stomaco e il cuore, qualcosa di simile a un languore. Una mancanza, un magone.
Decise allora di partire e con sé portò tutto il suo regno: un pesce rosso, un ombrello e un cuore di pezza.
Sotto un superbo ippocastano, incontrò un gatto curioso: “E tu chi sei?” – gli chiese.
“Un re”, fu la risposta accompagnata da un inchino.
“E dov’è il tuo regno?”, incalzò il felino…

  • Autore/i: Massimiliano Feroldi
  • Pagine: 44, colore
  • Formato: 25x25cm
  • Allestimento: Cartonato
  • Edizione: Seconda
  • Lingua: Silent

16,50

Disponibile

Descrizione

Descrizione

Massimiliano Feroldi

Storia di un piccolo re

Pagine 44, Colore, Cartonato con pagine grande formato, formato 25x25cm, € 16,50
anno di pubblicazione 2016, ISBN 978-88-96971-73-4.

 

Questa è la storia di un re.
Un re che non aveva bisogno di nulla ma un giorno sentì tra lo stomaco e il cuore, qualcosa di simile a un languore. Una mancanza, un magone.
Decise allora di partire e con sé portò tutto il suo regno: un pesce rosso, un ombrello e un cuore di pezza.
Sotto un superbo ippocastano, incontrò un gatto curioso: “E tu chi sei?” – gli chiese.
“Un re”, fu la risposta accompagnata da un inchino.
“E dov’è il tuo regno?”, incalzò il felino…

Il personaggio più amato e intimo di Massimiliano Feroldi trova finalmente voce in questo “artbook” con storia in cui l’autore riesce a celare, più che svelare, il suo mondo interiore. Quello abitato dal suo piccolo re.

Massimiliano Feroldi nasce a Torino il 30/04/1975. È un illustratore freelance con esperienza e riconoscimenti sia nel campo della grafica che della didattica. Ha svolto mansioni di Direttore Artistico all’interno del progetto Warage Card Game. Ha insegnato, inoltre, in diverse scuole Elementari di Torino con il progetto di educazione all’immagine “Immaginarte”.