Zero or one

In offerta!
Alessandro Rak, Andrea Scoppetta - Zero or one-28

Zero or one

Storia di Alessandro Rak, disegni e chine di Andrea Scoppetta

Questa è la mia storia… mi sono risvegliato dopo tanti anni… così tanti da non ricordarmi più nulla. Chi sono? Qual è il mio nome e quanti anni ho? Da dove vengo? Per quanto tempo ho dormito e perché mi sono risvegliato proprio adesso? Per quanto mi sforzi non riesco a ricordare niente… Ho iniziato un lungo viaggio alla ricerca di qualcuno che possa aiutarmi, qualcuno che possa darmi delle risposte, delle spiegazioni, Ma a parte il mio giovane amico (“giovane” non perché io sappia la sua età ma solo perché lo conosco da poco tempo), sembra che su questo pianeta non ci sia più nessuno. Domani cercherò un computer nella speranza di poter mandare un messaggio di aiuto. Forse qualcuno riuscirà a leggerlo e potrà aiutarmi.

Adesso devo riposare, domani mi aspetta un lungo cammino e dovrò alzarmi presto se voglio arrivare in città prima di essere raggiunto dalle “api” androidi. Quelle sentinelle robot fanno di tutto per ostacolarmi. è da quando mi sono svegliato che cercano di uccidermi. Ma cosa vorranno da me? Fino ad adesso sono riuscito a fermarle, ma sono tante e non sarò sempre così fortunato. Quante domande e quante poche risposte. Speriamo solo di incontrare qualcuno…

ISBN 9788889312186
Pagine 48, BN
Formato 24x17cm
Allestimento Brossura filo refe
Anno di pubblicazione 2005
Lingua Italiano

6,50 5,53

Disponibile

Storia di Alessandro Rak, disegni e chine di Andrea Scoppetta

Questa è la mia storia… mi sono risvegliato dopo tanti anni… così tanti da non ricordarmi più nulla. Chi sono? Qual è il mio nome e quanti anni ho? Da dove vengo? Per quanto tempo ho dormito e perché mi sono risvegliato proprio adesso? Per quanto mi sforzi non riesco a ricordare niente… Ho iniziato un lungo viaggio alla ricerca di qualcuno che possa aiutarmi, qualcuno che possa darmi delle risposte, delle spiegazioni, Ma a parte il mio giovane amico (“giovane” non perché io sappia la sua età ma solo perché lo conosco da poco tempo), sembra che su questo pianeta non ci sia più nessuno. Domani cercherò un computer nella speranza di poter mandare un messaggio di aiuto. Forse qualcuno riuscirà a leggerlo e potrà aiutarmi.

Adesso devo riposare, domani mi aspetta un lungo cammino e dovrò alzarmi presto se voglio arrivare in città prima di essere raggiunto dalle “api” androidi. Quelle sentinelle robot fanno di tutto per ostacolarmi. è da quando mi sono svegliato che cercano di uccidermi. Ma cosa vorranno da me? Fino ad adesso sono riuscito a fermarle, ma sono tante e non sarò sempre così fortunato. Quante domande e quante poche risposte. Speriamo solo di incontrare qualcuno…

 

Andrea Scoppetta (1977) e Alessandro Rak (1977) formano lo studio di animazione Rak&Scop nel 2001 creando un proficuo sodalizio artistico che in pochi anni ha prodotto non solo animazioni ma anche fumetti nonché studi, demo e character designing per varie case di produzione – non ultima la serie animata Il principe di San Serino per RAI e Tilapia Animation Studio.

Vivono e lavorano ai quartieri spagnoli di Napoli tra un caffè una sigaretta.

Tra i lavori più significativi: Il video Looking Death Window (10’) vincitore del CYLECT International Price e del primo premio al 6° International Festival of film Schools, Mexico City (1999); il video per Canzone su Londra dei “24 grana” (2001); il video per La paura dei “Bisca” (2004); Ark, Grifo edizioni 2004 e il cortometraggio Va’ per il Med Video Festival, Paestum 2005.

 

Alessandro Rak

Alessandro Rak (Napoli, 1977) è fumettista, animatore e regista italiano. Nel 2001 Insieme con Andrea Scoppetta forma lo studio di animazione Rak&Scop, creando un proficuo sodalizio artistico che in pochi anni ha prodotto non solo animazioni ma anche fumetti nonché studi, demo e character designing per varie case di produzione.   Tra i suoi fumetti: Ark per Grifo edizioni (2004); Zero or One (2005) e Bye bye jazz (2006) per Lavieri edizioni, A Skeleton Story per GG Studio edizioni (2007), tutti in collaborazione con Andrea Scoppetta. Del 2013 è il film L'arte della felicità di cui è regista e co-sceneggiatore (insieme a Nicola Barile, Paola Tortora e al produttore Luciano Stella) vincitore del Premio Arca Cinema Giovane, Premio Fedic e Premio Miglior Opera Prima al Raindance Festival di Londra e presentato in anteprima al pubblico di Lucca Comics & Games 2013. Inoltre il film è il vincitore del premio "Miglior Film d'Animazione" agli European Film Awards nel 2014. Co-sceneggiato e prodotto da Luciano Stella per BIG SUR in collaborazione con Mad Entertainment, Rai Cinema e Cinecittà Luce. Tra gli altri lavori più significativi: Il video Looking Death Window (10') vincitore del CYLECT International Price e del primo premio al 6° International Festival of Film Schools di Città del Messico (1999), il video per Kanzone su Londra dei 24 Grana (2001), il video per La paura dei Bisca (2004) e il cortometraggio Va' per il Med Video Festival di Paestum (2005). Nel 2017 dirige il film d'animazione Gatta Cenerentola in collaborazione con Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Andrea Scoppetta

Andrea ScoppettaAndrea Scoppetta è illustratore e autore di fumetti tra cui Zero or One (Lavieri, 2005), Bye bye jazz (Lavieri, 2006) e A skeleton story (GGstudio, 2008) in collaborazione con Alessandro Rak. Ha inoltre pubblicato Sereno su gran parte del Paese. Una favola per Rino Gaetano (Becco Giallo, 2009) e Quinto non uccidere (Renoir, 2010). Per Lavieri ha illustrato, L’ingegnoso signor don Chisciotte della Mancia (2010- 2017), In tutte le mie avventure  (2011), C’è un mostro nel bosco! (2017) e Il pifferaio magico (2017).

Informazioni aggiuntive

Autore/i

,

Pagine

48, BN

Formato

24x17cm

Allestimento

Brossura filo refe

Lingua

Italiano